DIARI DI VIAGGIO

Democrazia ad orologeria

Domenica scorsa ? morto Lansane Cont?, il dittatore che da 26 anni regnava con il pugno di ferro in Guinea Conacry. La notizia ha scatenato in tutti i guineani presenti in Senegal reazioni contrastanti. In alcune interviste andate in onda sulla...

Continua a leggere

Aids e luce elettrica

Da pochi giorni mi trovo in Senegal. Il sole ? una meraviglia e un forte vento dall?oceano tempera il caldo. Apparentemente sembra che la situazione sociale ed economica sia rimasta invariata rispetto all?ultimo viaggio (lo scorso giugno). Come...

Continua a leggere

Una decente decenza

Siamo appena ritornati da una giornata trascorsa a Medina, nella baraccopoli dove da alcuni anni abbiamo attivato un progetto di sostegno scolastico, e a Fass, nella casa di Landing, uno dei nostri responsabili pi? qualificati. La storia di...

Continua a leggere

Cose che capitano

A gennaio Amadou Diallo Diulde , il mio boutiqu? di fiducia si ? recato al Marche Dior, dove, nella parte ancora in piedi dopo l?abbattimento di dicembre, ha acquistato un televisore a colori di seconda (o trentesima) mano per 60.000 fcfa (quasi...

Continua a leggere

Brevi incontri

Mi trovo a Medina, vicino ad una strada trafficatissima. Accanto a me c?? una bancarella sgaruppata con il solito assortimento di banane, sigarette, caramelle, arance e biscotti, dove due vecchi senegalesi attendono con molta calma improbabili...

Continua a leggere

Misteri

Khadi un pomeriggio di alcuni giorni fa, mi ha raccontato una storia. Suo zio, stava ritornando a Dakar da Thies in macchina dove si era recato per lavoro, insieme ad un suo amico autista. Era notte e intravedono una donna con una bambino...

Continua a leggere

Gi? fino al mare

Stamani, mezzo assonnato, esco di casa con l?idea di prendere un car rapid per andare verso l?universit?. Il cielo oggi ? strano, percorso da una miriade di nuvole che si inseguono come in un ipotetico autoscontro. Il caldo dei giorni scorsi ha...

Continua a leggere

Sciopero

All?universit? di Dakar, come ogni anno, verso dicembre inizia la stagione degli scioperi. I motivi sono soprattutto il ritardo del pagamento delle borse di studio, l?esiguit? delle stesse borse di studio, le condizioni di intollerabile...

Continua a leggere

Caccia al ladro

S?cci? s?cci? A questo grido in tutti i quartieri di Dakar parte la caccia al ladro. S?cci (ladro in wolof) e? il segnale che indica a tutta la gente che un ladro nei paraggi sta scappando. In Senegal rubare ? uno dei reati pi? gravi. Due anni fa...

Continua a leggere