LA VIE EST BELLE MAMAA?!


Oggi ? stata una giornata di spostamenti: siamo finalmente arrivati a Parcelles, dove si svolger? il campo. Le prime impressioni sono state molto positive per tutto il gruppo. La struttura si trova nel cuore del quartiere ed ? circondata da strade di sabbia, campi da calcio e piccole botteghe. Rispetto alle zone in cui siamo stati finora, questa ? pi? periferica e si vede la differenza nel modo di vivere delle persone. Sia camminando per le vie, sia osservando dalla terrazza la piazza principale del quartiere, ci ha colpito in particolar modo la quantit? di persone che affollano le strade, rendendole colorate e piene di vita. L?attivit? principale della giornata ? stata quella di sistemare le varie stanze con materassi e zanzariere, e di preparare la struttura insieme agli altri volontari. Per i bambini ? stata una giornata un po? statica e piena di momenti d?attesa. Anche per noi la fatica si ? fatta sentire, ci sono stati momenti in cui ci siamo lamentati, ma, guardando i bambini felici e sorridenti nonostante fossero seduti da tre ore, abbiamo riflettuto su quanto tutti noi abbiamo da imparare da loro e da questa esperienza.

 Elisa Giorgia Marta 

Finita la riunione io eMaurice abbiamo parlato con Fatou del campo di vacanza, essendo lei pratica di colonie estive; ci saranno attivit? in condivisione tra toubab (termine che significa bianco in wolof) e senegalesi, animazione, sport, piccole rappresentazioni teatrali e mille altre cose.
Dopo quest’incontro io, Maurice, Valentina e Samba siamo andati a salutare le persone che vivono nella baraccopoli di Medina (il quartiere dove abitano alcuni bambini dell’asilo).
In mezzo alle tante persone che vi vivono all’interno, ai sorridenti bambini, all’accoglienza delle donne, prendono vita in noi tanti pensieri, ma soprattutto tutto ci? che ci circonda, lo stare qui, l’asilo, la scuola, si vestono di nuovo valore, ed ? un’emozione che ci accompagna fino alla sera, fin dentro l’ultimo pensiero pesante e felice prima di addormentarci. Sono questi momenti, questi incontri a volte a fare la differenza, a regalarci quel qualcosa in pi? che ci si porta al ritorno da questi viaggi.

Eli&Vale

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Accetto la Privacy Policy