Quasi 2020…. a che punto siamo?

A due giorni dalla fine del 2019 siamo estremamente felici di essere arrivati al 12° anno scolastico dell’École Unautremonde, con 179 allievi iscritti, una nuova sede (in affitto) della scuola elementare (la Villa 258 a Gibraltar 2) e il progetto Ma.Dé (Maison Des étudiant) in partenza.

Non è stato tutto facile facile, ma siamo riusciti a creare e a sviluppare un asilo, una scuola materna ed elementare straordinarie, dove bambini di estrazione sociale diversissima crescono e imparano insieme.

Grazie all’impegno di tutto il personale impiegato, all’energia dei volontari e al prezioso contributo di tanti sostenitori, di alcune imprese italiane (in particolare Fondtech e Aerolab) e dell’8×1000 della Tavola Valdese siamo riusciti in questi anni a garantire il funzionamento e la crescita dell’offerta educativa dell’École Unautremonde, l’acquisto e la ristrutturazione di una struttura dedicata all’asilo e alla scuola materna, l’installazione di un impianto di pannelli solari e l’acquisto di uno scuolabus.

Il processo di autonomia decisionale ed economica in Senegal di tutto il progetto avanza costantemente grazie all’associazione Monde Uni, nata dai dipendenti dell’École Unautremonde, che dal 2016 ha fatto passi da gigante per trovare ulteriori risorse economiche.

Davanti a noi ora abbiamo una nuova sfida. Dal 21 marzo 2019 abbiamo attivato la Campagna straordinaria per acquistare una struttura da dedicare alla scuola elementare dell’École Unautremonde.

Fino a ottobre 2019 la stima dei soldi necessari ammontava a 120.000€. Da novembre i costi del terreno + casa nel quartiere Gibraltar 2 è aumentato considerevolmente costringendoci ad alzare l’obiettivo a 160.000€.

Ma ad oltre undici anni dalla sua inaugurazione, è giunto il momento di compiere questo passo importante.

Abbiamo già speso oltre 100.000€ di affitto per strutture a cui non possiamo apportare grandi cambiamenti per la gestione degli spazi delle classi e dei laboratori (aula informatica, aula musicale etc.) e in più non ha proprio senso continuare a pagare oltre 9.000€ all’anno.

Come se non bastasse, temiamo che più il tempo passa, più i costi aumenteranno.

160.000€ per l’École Unautremonde quindi. Come obiettivo non è niente male, all’altezza di tutti i piccoli grandi traguardi che abbiamo raggiunto.

Da soli non ce la faremo mai. Ma in tanti crediamo proprio di sì. 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Accetto la Privacy Policy