Pane amore e Domperidone


12/08/2015

Giornata densa di impegni e di emozioni.
Prima, la visita all’aeroporto militare di Dakar, dove i bambini sono saliti su un aereo a fare video e foto in quantit?. Indimenticabile l’espressione di un monitore senegalese, intento a farsi fotografare seduto su una poltrona con la cintura allacciata (una vera rararit? da queste parti!).
Siamo poi partiti in direzione zoo, dove i bambini si sono entusiasmati di fronte a leoni e coccodrilli. Un po’ meno entusiaste Camilla e Valentina, che hanno avuto un incontro ravvicinato con gli escrementi di un serpente e di un gorilla.
Infine, ? stata la volta della spiaggia, dove molti bambini hanno visto per la prima volta nella loro vita il mare. Inizialmente pieni di stupore e un po’ di timore, si sono poi lanciati in giochi, schizzi e nuotate.
Dopo tutte queste emozioni ci siamo concessi il lusso di lavarci con secchi puliti (i pi? fortunati hanno potuto godere della doccia!), di mangiare con le posate e con l’accompagnamento di una band afro-reggae. Nonostante il grande divertimento, visti i risultati della nottata e l’abbondante consumo di dompe…ridone, forse sarebbe stato pi? saggio continuare a mangiare con le mani!
Malesseri a parte, sentiamo di essere sempre pi? in sintonia con i bimbi. Iniziamo a far nostre molte cose che i primi giorni ci sembravano incomprensibili e leggiamo nei loro occhi che anche loro si stanno affezionando sempre pi?.

Deni e Eli

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Accetto la Privacy Policy