Le prime volte


Ci sono prime volte che pianifichi e organizzi, nelle quali puoi prevedere cosa proverai ancora prima che accadano. Altre, invece, ti piombano addosso e ti travolgono. Questo ? quello che ci ? successo oggi.

Abbiamo conosciuto i primi bambini e abbiamo visto per la prima volta la struttura che ci ospiter? da domani. Abbiamo assaporato il nostro primo vero pranzo senegalese, mangiando tutti insieme dallo stesso piatto con le mani. E per digerire una sessione di percussioni e balli tipici insegnatici dai bambini del quartiere. Infine, ataya per tutti!

Ci sono prime volte indimenticabili e altre di cui si farebbe volentieri a meno… Per fortuna c’? Imodium!

A domani, con la prima volta pi? importante di tutte: il primo giorno di campo!!!

Deni, Eli (…e Gi?)

Dopo quest’incontro io, Maurice, Valentina e Samba siamo andati a salutare le persone che vivono nella baraccopoli di Medina (il quartiere dove abitano alcuni bambini dell’asilo).
In mezzo alle tante persone che vi vivono all’interno, ai sorridenti bambini, all’accoglienza delle donne, prendono vita in noi tanti pensieri, ma soprattutto tutto ci? che ci circonda, lo stare qui, l’asilo, la scuola, si vestono di nuovo valore, ed ? un’emozione che ci accompagna fino alla sera, fin dentro l’ultimo pensiero pesante e felice prima di addormentarci. Sono questi momenti, questi incontri a volte a fare la differenza, a regalarci quel qualcosa in pi? che ci si porta al ritorno da questi viaggi.

Eli&Vale

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Accetto la Privacy Policy