14?giorno in Garderie


Questa mattina l’abbiamo dedicata alle foto per la campagna Intanto Sostienimi; abbiamo girato tutte classi e abbiamo fotografato tutti i nani, gli insegnanti, il personale della garderie e abbiamo preso una foto di gruppo di ogni classe.

Tutti qui, alla garderie, sono ugualmente importanti.

E’ stato bello vedere i nani divertirsi a fare le foto, a prendere in giro il compagno mentre si mette in posa e diventare tutto di botto seri quando toccava a loro, vederli giocare con tonton Maurice per il quale stravedono, vederli attendere impazienti il loro turno per farsi fotografare.

Ed ora ? stupendo guardare le loro foto e vedere altro oltre ad un viso; ora ci vedo un ricordo, un nome, un sorriso, un manina che si tende per salutarmi, un ?bonjour tata Elis??.

Nel pomeriggio ho concluso la mia attivit? con le classi di Kadiya, Seydou e Babacar, che hanno rispettivamente la 1?, la 2? e la 3? elementare. Ci siamo divertiti insieme, alcuni nani erano belli scatenati ed impazienti di concludere il loro lavoretto per vedere come alla fine sarebbe venuto.

Ci sono quelli che non ti mollano un attimo e che ti mettono sotto al naso il loro lavoretto, ripetendo a nastro ?Lisa?, fino a quando non ottengono la tua attenzione; altri invece rimangono l? ad aspettare che tu ti accorga che hanno bisogno di una mano. Per esempio oggi c’era Saliou, un nano i prima elementare, che aveva finito di colorare il suo cubo e dopo averglielo ritagliato doveva mettere la colla su alcune parti per poterlo chiudere; ad un certo punto mi sono girata verso di lui e l’ho visto che mi guardava con due occhioni enormi, il pennello con la colla in una mano e nell’altra il suo cubo ancora da incollare. Che dolcezza infinita!

La giornata in garderie ? finita e piano piano qui a Dakar cala la sera; l’asilo diventa vuoto e buio, ma da scuola si trasforma in casa ed ? bello aggirarsi per le stanze, in tutta tranquillit?, come se fosse casa tua.

Oggi era l’ultima cena con Amady, domani mangeremo qualcosa al volo prima di andare all’aeroporto, cos? siamo andati in un ristorante accanto alla spiaggia; per gustarci ancora il lotte, un pesce molto pescato qui, la stupenda compagnia del nostro direttore e il profumo del mare.

Ogni giorno ? pi? bello del precedente.

Bonne nuit a tout le monde.

Eli

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Accetto la Privacy Policy