25 agosto – campo di lavoro e condivisione Unaltromondo Onlus


Stamani ci siamo svegliati presto e abbiamo fatto una valutazione d’insieme con le ragazze e i ragazzi della Casamance….
abbiamo raccolto le impressioni complessive…. aggiungendo dichiarazioni addolorate per la partenza di Chiara, Elisa e Laura di ieri sera (un fiume torrenziale di lacrime)…..
Abbiamo distribuito piccoli regali prodotti durante l’attivit? del campo, cartoncini con decorazioni, collanine, orecchini e una zanzariera a ciascuno per proteggersi dalla malaria.

Poi li abbiamo lasciati liberi di salutare la struttura e le persone che li hanno accolti durante gli ultimi 15 giorni, ognuno a modo suo;
alcuni hanno iniziato a correre su e gi? per le scale, altri hanno continuano a colorare gli album, altri hanno scovato fili per intrecciare altri scooby doo, tutti hanno chiaccherato con tutti.

Nel pomeriggio, dopo le 16 ci hanno raggiunto Riccardo e Andrea (del campo di lavoro di Ben Barack) insieme a due loro amici italiani, approfittano del loro rientro per andare a visitare Gonoum (uno dei due villaggi) e farsi un giro per la Casamance.

Mal?, uno dei nanerottoli mi ha preso da parte e mi ha chiesto se Milano ? come Dakar
per non scendere troppo nei dettagli ho risposto pressapoco di s?…. Milano ? una grande citt? come Dakar…
mi guarda e mi chiede “quindi non ci sono i campi come nel mio villaggio?”

“non proprio” rispondo 

“e quindi quando la gente finisce di lavorare non va nei campi?” continua Mal?

un altro “no”

“deve essere triste allora” afferma “c’? poco spazio”

Arrivano i pullmini alle 17.00 
impieghiamo un’ora e mezza per caricare tutto e poi tutti sorridenti salutano con le braccia dai finestrini…
? bient?t!

Il personale dell’asilo si asciuga le lacrime,
il campo di lavoro e condivisione ? terminato,
l’emozione di avervi partecipato continuer? a crescere senza fine!

Grazie a tutti!

Maurizio

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Accetto la Privacy Policy